A che altezza si mette la torta nel forno

0
10422
Risposta breve

La torta si posiziona sul ripiano centrale del forno, per garantire una cottura uniforme ed evitare che si cuocia troppo sulla superficie o sul fondo.

- Pubblicità -

A che altezza si mette la torta nel forno

Una domanda che spesso ci poniamo quando prepariamo una pietanza da cuocere nel forno è su quale ripiano vada posizionata.
Il consiglio è innanzitutto quello di fare diversi tentativi per quanto riguarda la corretta temperatura, poiché ogni forno è diverso e conoscere bene il proprio forno è fondamentale.

Ma a che altezza si mette la torta nel forno perché il risultato sia perfetto? Metterla troppo in alto rischia di farla imbrunire troppo in superficie, mentre se la si mette sul ripiano più basso si rischia che la base si bruci.
Posizionare la torta sul ripiano centrale è sempre la scelta migliore. In questo modo la cottura sarà di certo più uniforme.

Trucchi per una cottura ottimale

Oltre alla corretta temperatura, che dipende anche dal tipo di forno di cui si dispone e il corretto posizionamento della teglia all’interno del forno, ecco qualche trucco per torte perfette:

  • gli ingredienti non devono essere freddi di frigo ma a temperatura ambiente per evitare shock termici;
  • il lievito per dolci inizia ad agire quasi subito, per cui è bene infornare la torta entro 15 minuti dal momento in cui l’impasto è pronto. Facendo passare più tempo, il rischio sarebbe quello di ottenere un dolce poco soffice o basso;
  • inforniamo il nostro dolce a forno già caldo. Preriscaldare il forno, infatti, accendendolo una decina di minuti prima di infornare, garantisce una distribuzione uniforme del calore, indispensabile sia per i dolci lievitati che per crostate e biscotti;
  • lo sportello del forno deve essere aperto il meno possibile. Comunque mai prima che siano passati 20 minuti da quando la torta è stata infornata, per non compromettere il processo di lievitazione;
  • quando la torta comincia ad emanare un buon profumo, significa che è il momento di controllare se è pronta;
  • il metodo dello stuzzicadenti resta il più efficace per verificare la cottura: se lo stuzzicadenti, inserito nel punto più centrale del dolce, esce asciutto, la torta è pronta;
  • non togliere subito la torta dallo stampo ma lasciarla raffreddare a temperatura ambiente: in questo modo si staccherà con più facilità dalla tortiera.

 

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
5 2 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti