Perché i muffin non si gonfiano

0
2889
Risposta breve

I muffin possono non gonfiarsi per diversi motivi: potrebbero essere passati più di 15 minuti fra la fine della preparazione e il momento in cui vengono infornati. Oppure si è spaccata la crosticina superficiale, facendo fuoriuscire aria dai dolcetti, perché la temperatura del forno era troppo alta. O, ancora, lo sportello del forno è stato aperto prima che la struttura dei muffin si stabilizzasse.

- Pubblicità -

Perché i muffin non si gonfiano

I muffin sono dolcetti molto decorativi, delle vere e piccole torte in miniatura che vengono cotte e servite all’interno di pirottini che possono essere in metallo o nei più pratici carta o silicone.
Proprio come avviene per le torte di dimensioni maggiori, possono capitare dei piccoli incidenti durante la preparazione. Fra questi, possono non gonfiarsi e rimanere piatti e bassi.
Perché i muffin non si gonfiano?

Non si inforna subito

Infornare i muffin entro 15 minuti dalla preparazione dell’impasto è importante per evitare che il lievito si attivi prima che inizi la cottura, influendo sulla lievitazione dei dolcetti.
Questo può succedere facilmente soprattutto in cucine calde: il lievito si attiva immediatamente e la lievitazione inizia già prima che i dolci vengano infornati, compromettendo il risultato finale.

La temperatura è troppo alta

Il forno deve essere sempre ben caldo quando si inforna, o lo sbalzo di temperatura potrebbe influire negativamente sulla lievitazione.
I dolci contenenti lievito come i muffin cuociono solitamente a 180°C in forno statico (o 160°C in forno ventilato).
Una temperatura del forno troppo alta fa sì che si formi troppo presto una crosta superficiale che, mentre l’impasto lievita, si rompe. L’aria fuoriesce e i dolcetti non si gonfiano.

E’ stato aperto lo sportello del forno

Lo sportello del forno non va mai aperto prima che siano trascorsi circa 2/3 del tempo totale di cottura indicato sulla ricetta. Se lo sportello viene aperto prima o troppo spesso, i muffin si sgonfiano.
Per verificare se i muffin sono pronti, invece di aprire lo sportello in continuazione, basta fare la prova dello stuzzicadenti inserendolo al centro di uno dei dolci. Se esce umido e con briciole attaccate, i muffin non sono ancora cotti. Proseguiamo la cottura e, se la superficie è già dorata, riduciamo di 10°C la temperatura. Possiamo anche coprire la superficie dei dolcetti con un foglio di alluminio perché non si scuriscano troppo.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti