Cottura biscotti di pasta frolla in forno ventilato

0
5070
Risposta breve

I biscotti di pasta frolla vanno cotti in forno ventilato. Questo tipo di cottura garantisce un flusso di calore uniforme in tutto il forno e non secca eccessivamente i biscotti. Devono essere infornati ancora molto freddi in forno preriscaldato a 180° per 10-12 minuti, fino a leggera doratura.

- Pubblicità -

I biscotti di pasta frolla

I biscotti di pasta frolla sono dolcetti molto versatili da realizzare con pasta frolla classica oppure al cacao. Semplici, gustosi e belli da vedere, sono ottimi da consumare da soli al naturale; ma è possibile decorarli a piacere con gocce, codette o scaglie di cioccolato; possono essere spolverati con zucchero a velo, glassati con cioccolato o ghiaccia reale, farciti con marmellata o crema alla nocciola, rivestiti con pasta di zucchero o ancora decorati con glasse varie e zuccherini.

Preparazione della pasta frolla per biscotti

Alcuni consigli per un’ottima riuscita della pasta frolla per biscotti: la pasta frolla per biscotti necessita di un buon quantitativo di burro, per lasciare al biscotto finito la giusta scioglievolezza; utilizzare solo i tuorli delle uova per avere un colore più acceso ed un risultato ancora più friabile; affinché i biscotti di pasta frolla risultino profumati, si possono aggiungere all’impasto buccia di limone, arancia, cannella, vaniglia; utilizzare zucchero a velo al posto del classico semolato, regala ai biscotti di frolla una consistenza che si scioglie in bocca; infine, per ottenere una superficie piatta e bordi perfetti, non bisogna aggiungere lievito.
La pasta frolla per biscotti, dev’essere lavorata fredda di frigorifero e molto velocemente per non riscaldarla con le mani. Si può procedere sia a mano che nel mixer. L’importante è che che, dopo la prima fase di sabbiatura, si amalgamino velocemente tutti gli ingredienti e la palla di impasto sia ancora ben fredda quando viene stesa (circa 1 cm di spessore) e intagliata: questo garantisce biscotti che non si deformano, ben piatti e dai bordi netti.
La pasta frolla si mantiene in frigorifero per 48 ore, oppure è possibile congelarla avvolta nella pellicola trasparente per alimenti per circa 6 mesi.

Cottura biscotti di pasta frolla in forno ventilato

I biscotti di pasta frolla vanno cotti in forno ventilato: questo tipo di cottura garantisce un flusso di calore uniforme in tutto il forno e non secca eccessivamente i biscotti.
Per far mantenere una forma perfetta ai biscotti meglio raffreddarli in frigorifero anche dopo averli intagliati con le formine o un coppapasta.
Prima di infornare i biscotti meglio inumidire leggermente la carta da forno, in modo che aderisca meglio alla teglia e contribuisca ad evitare che il fondo dei biscotti possa bruciarsi.
I biscotti di pasta frolla devono essere infornati molto freddi in forno caldo ventilato a 180° per 10-12 minuti, fino a leggera doratura.
Controllate i biscotti di tanto in tanto mentre sono nel forno, facendo attenzione anche alla parte appoggiata sulla teglia.
A volte i biscotti, seppure ancora un po’ morbidi, sono già dorati: è il momento di sfornarli. Mentre si raffredderanno, continueranno ad asciugarsi.
Aspettate che i biscotti si raffreddino bene prima di decorarli e consumarli.
Chiusi in una scatola di latta o una biscottiera, si conservano anche per 3 settimane.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti