La colla di pesce contiene glutine?

0
828
Risposta breve

La colla di pesce non contiene glutine. Tuttavia, poiché viene lavorata in stabilimenti che utilizzano ingredienti che lo contengono, non è possibile escludere una possibile contaminazione durante il processo produttivo.

- Pubblicità -

Cos’è la colla di pesce

La colla di pesce è una gelatina alimentare sotto forma di fogli o polvere che si utilizza prevalentemente in cucina, nella preparazione di dolci come la cheesecake, budini, panne cotte, mousse, gelatine e caramelle gommose, e anche in alcune preparazioni salate.
Ma si usa anche nell’industria farmaceutica e la troviamo fra gli ingredienti di capsule, pastiglie e supposte.

La colla di pesce deve il nome alle sue origini russe, quando si ricavava dalla vescica natatoria essiccata e dalle cartilagini di pesci come lo storione, ricche di collagene.
Oggi col termine “colla di pesce”, in commercio indicata con la sigla E441, si fa riferimento a gelatine che si ricavano non più soltanto da pelle e spine di pesce, ma in gran parte da ossa e cartilagini bovine e suine, pelle di pollame e cotenna di suino, come da regolamento CEE 853/2004.

Si utilizza mettendo in fogli in ammollo in acqua fredda per 10 minuti per farli idratare, e poi strizzandoli delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso.
A questo punto può essere utilizzata: si aggiunge ad un liquido caldo ma non bollente (la temperatura deve essere inferiore ai 37°C perché non si formino grumi e la gelatina non perda il potere addensante). Si mescola perché vi si sciolga, e poi si aggiunge il tutto agli altri ingredienti.
Quella in polvere, invece, deve essere sciolta in un liquido che non superi i 30°C, e poi va aggiunta al resto degli ingredienti.

La colla di pesce contiene glutine?

La colla di pesce non contiene glutine. Tuttavia, poiché viene lavorata in stabilimenti che utilizzano ingredienti che lo contengono, non è possibile escludere una possibile contaminazione durante il processo produttivo.
Quando si acquista la gelatina in fogli è quindi bene consultare la lista degli ingredienti ed accertarsi che riporti esplicitamente la dicitura “gluten free”.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti