Ricette con formaggio di capra

0
447
Risposta breve

In virtù del suo sapore delicato e leggermente dolce, il formaggio di capra può essere utilizzato in cucina in tutte le portate: come sostituto di altri formaggi più saporiti, per condire primi o farcire verdure, e nella preparazione di dolci a base di formaggi.

- Pubblicità -

Il formaggio di capra

Il formaggio di capra (o caprino) è uno dei formaggi più antichi e viene largamente utilizzato in cucina come sostituto di quelli prodotti con latte vaccino.
Il latte caprino, è infatti ben tollerato da chi è allergico alle proteine del latte di mucca. E’ un formaggio molto digeribile, ricco di fermenti lattici, ferro e calcio, ed è molto magro: contiene solo 240 calorie ogni 100 grammi.

Il caprino ha una stagionatura breve e può essere fresco o stagionato.
Il suo gusto delicato e tendente al dolce, lo rende adatto a numerosi usi: può essere impiegato nei primi come sostituto del parmigiano o di altri formaggi più saporiti, mentre da solo può essere esaltato da erbe, spezie o miele.

Ricette con formaggio di capra

E’ possibile utilizzare il caprino in cucina dagli antipasti ai dolci. Vediamo alcune ricette con formaggio di capra.

ANTIPASTO: crostini con formaggio di capra fresco

Dosi e ingredienti per 4 persone:
– 1 baguette
– 2 cucchiai di mandorle tostate tritate
– 100 g di formaggio di capra fresco
– pomodori secchi sott’olio
– miele

Tostare le fette di pane su entrambi i lati e spalmare su ognuna del caprino fresco. Disporvi sopra i pomodori secchi, e guarnire con le mandorle tostate tritate e qualche goccia di miele.

PRIMO: pasta con verdure e formaggio di capra

Dosi e ingredienti per 4 persone:
– 320 g di farfalle
– 2 zucchine
– 200 g di fagiolini
– 1 spicchio d’aglio
– 80 g di formaggio di capra
– 30 g di pinoli tostati
– qualche foglia di basilico
– olio d’oliva, sale, pepe q.b.

Lavare, spuntare e tagliare le zucchine a listarelle o cubetti; nel frattempo, cuocere i fagiolini per 5 minuti in acqua bollente salata, poi tagliarli a pezzetti. Rosolare le verdure in una padella con l’aglio e un paio di cucchiai di olio d’oliva. Aggiungere sale, pepe, eliminare l’aglio e cuocere per qualche minuto a fuoco basso. Cuocere la pasta al dente in acqua bollente leggermente salata; pochi minuti prima del suo termine di cottura, riaccendere il fuoco sotto la padella con le verdure, unire la pasta e mantecare con qualche cucchiaio di acqua di cottura. Aggiungere le foglie di basilico e il formaggio di capra spezzettato.

SECONDO: zucchine ripiene al formaggio di capra

Dosi e ingredienti per 4 persone:
– 4 zucchine
– 80 g di formaggio di capra
– 30 g di parmigiano grattugiato
– 1 cucchiaio di erba cipollina
– qualche pomodorino ciliegino
– sale e pepe q.b.

Pulire le zucchine, tagliarle a metà per il senso della lunghezza e metterle in microonde o lessarle per 5 minuti. Poi svuotarle tenendo da parte la polpa tritata. In una terrina unire il formaggio di capra con l’erba cipollina, il parmigiano reggiano e un pizzico di sale e lavorate bene il composto. Aggiungere la polpa delle zucchine messa da parte e mescolate bene. Riempire le mezze zucchine con l’impasto e disporle in una teglia, spolverizzando altro parmigiano sopra perché si formi una bella crosticina dorata. Cuocerle in forno già caldo a 170° per circa 20 minuti.

DESSERT: cheesecake con formaggio di capra

Dosi e ingredienti per 6 persone:
– 450 g di formaggio di capra fresco
– 150 g di zucchero semolato
– 100 g di biscotti secchi
– 110 g di yogurt al cocco
– 25 g di burro
– 15 g di farina
– 90 ml di latte di cocco
– ½ bustina di vanillina
– 2 uova

Foderare la tortiera con la carta forno. Preparare la base della cheesecake amalgamando i biscotti sbriciolati e il burro fuso, e riporla in freezer.
Lavorare insieme il caprino fresco e lo zucchero con l’aiuto dello sbattitore fino ad ottenere un composto morbido. Unire le uova e continuare a lavorare con lo sbattitore. Versare poi il latte di cocco e lo yogurt; aggiungere la farina setacciata e la vanillina, poi mescolare il tutto con lo sbattitore fino a ottenere una crema soffice.
Estrarre a questo punto la base dal freezer, distribuirvi sopra la crema e infornare la cheesecake in forno già caldo a 150° per un’ora. A cottura ultimata, lasciar raffreddare il dolce per un paio di ore, e poi metterlo in frigorifero per almeno tre ore. Trascorso questo tempo, si può guarnire la superficie della cheesecake a piacimento.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti