Quanti kiwi si possono mangiare al giorno?

0
4327
Risposta breve

Dato l’elevato contenuto di fibre e zuccheri semplici, la quantità massima consigliata di kiwi al giorno è di 2 o 3 frutti. Di più, potrebbero avere effetti lassativi.

- Pubblicità -

Il kiwi

Il kiwi è una bacca originaria della Cina meridionale, dove viene coltivato da circa 7 secoli. E’ stato importato in Europa a inizio XX secolo, ma in Italia è arrivato solo alla fine del XX secolo.
Ha forma ovale e buccia marrone e pelosa, e le varietà più conosciute sono quella con polpa verde e quella con polpa gialla (varietà gold). Il suo sapore acidulo lo rende particolarmente apprezzato nelle macedonie.

Proprietà del kiwi

Questo frutto è ricco di acqua, vitamine (soprattutto C ed E), fibre (utili alla motilità intestinale) e sali minerali (soprattutto ferro, magnesio e potassio).
Vediamo nel dettaglio le proprietà e i benefici che apporta all’organismo:

  • il contenuto in vitamina C è di 85 mg per 100 g, molto più che nelle arance (50 mg per 100 g). Considerando che il fabbisogno giornaliero è di 125 mg, basta consumare due kiwi al giorno;
  • contiene solo 44 kcal per 100 g, per cui è un perfetto spuntino spezza-fame;
  • contiene quantità degne di nota di acido alfa-linoleico (precursore degli Omega 3): un kiwi apporta in media 33,6 mg di acido alfa-linoleico. Poiché il fabbisogno medio giornaliero di Omega 3 si aggira sui 1000-1500 mg, però, il consumo di questo frutto non è rilevante a coprire questa quantità;
  • il suo elevato contenuto di luteina (antiossidante) lo rende un alimento utile ad abbassare la pressione sanguigna: uno studio condotto su gruppi da 118 persone ha dimostrato che bastano tre kiwi al giorno per ridurre la pressione sanguigna;
  • sempre la luteina protegge gli occhi dai danni dei raggi UV e previene l’invecchiamento della retina;
  • è una buona fonte di arginina (un vasodilatatore) e migliora la circolazione del sangue;
  • dato l’alto contenuto di potassio e lo scarso contenuto di sodio, il kiwi è molto amato da chi pratica attività sportiva, poiché riduce il rischio di crampi muscolari.

Quanti kiwi si possono mangiare al giorno?

Il kiwi fa parte della lista di alimenti potenzialmente allergizzanti. I sintomi di intolleranza al kiwi possono essere irritazioni del cavo orale fino a gravi fenomeni anafilattici.
La sensazione di bruciore sulla lingua o al cavo orale che spesso si avverte quando si consuma un kiwi, però, non è necessariamente da considerarsi un sintomo di allergia. I kiwi sono, infatti, ricchi di ossalato di calcio, che ha cristalli aghiformi che possono irritare la mucosa orale.

Inoltre, il kiwi è un alimento potenzialmente lassativo. Questo effetto è dovuto sia all’alto contenuto di fibre, sia agli zuccheri semplici. Basta non superare la quantità di due-tre kiwi al giorno.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti