Il tofu contiene glutine?

0
1389
Risposta breve

No, il tofu non contiene glutine, ma bisogna sempre far attenzione che l’etichetta riporti il marchio di certificazione “senza glutine”. Bisogna anche accertarsi che durante le fasi di produzione non sia venuto a contatto con alimenti contenenti glutine e che i condimenti utilizzati per aromatizzarlo o marinarlo non contengano glutine (frumento, segale, orzo, farina di frumento, aceto di malto e lievito di birra).

- Pubblicità -

Il tofu

Il tofu è un prodotto della soia originario della Cina e si ricava facendo cagliare le fave di soia gialla, precedentemente macinate e lasciate in ammollo per 24 ore, col nigari (cloruro di magnesio o di calcio). Successivamente il tutto viene pressato in forme.

Il tofu contiene molte proteine, minerali (calcio, fosforo, magnesio e rame), vitamina A e isoflavoni, è privo di colesterolo e lattosio e contiene poche calorie (145 kcal per 100 grammi).
E’ molto utilizzato nelle diete vegane, vegetariane e iposodiche, ma è anche utile per chi è in sovrappeso, durante la menopausa (grazie agli isoflavoni di soia che mimano l’azione degli estrogeni) e per chi soffre di ipertensione e ipercolesterolemia. Inoltre, previene i tumori e l’invecchiamento cellulare, e fa bene alla vista e alla pelle.
Non ne è consigliato il consumo a chi è allergico alla soia e in caso di ipotiroidismo.

Il tofu contiene glutine?

Solitamente, il tofu non aromatizzato è privo di glutine. Il tofu semplice non aromatizzato, infatti, in genere contiene solo semi di soia, acqua e nigari (cloruro di magnesio o di calcio), un agente cagliante.
Ma alcune varietà di tofu potrebbero contenere glutine, sia se entrano in contatto col glutine durante le fasi di produzione, sia se si tratta delle varietà aromatizzate con salsa di soia o altri condimenti a base di grano. La salsa di soia infatti, essendo composta da acqua, semi di soia, acqua e grano, contiene ovviamente glutine.
Esiste, però, una variante della salsa di soia che non contiene glutine: si chiama tamari, e può essere utilizzata da chi soffre di celiachia.

Il tofu dunque contiene glutine? Il tofu è gluten free, ma bisogna sempre far attenzione che l’etichetta riporti il marchio di certificazione “senza glutine”, e che i condimenti utilizzati per aromatizzarlo o marinarlo non contengano glutine.
Sono da evitare tutti i condimenti che contengono frumento, segale, orzo, farina di frumento, aceto di malto e lievito di birra.
L’avena non contiene glutine, ma venendo immagazzinata e trasportata col frumento, potrebbe contenerne tracce ed è quindi meglio evitarla.
Via libera invece a condimenti a base di riso o mais, naturalmente gluten free.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti