Differenza fra burrito e fajita

0
36

Risposta breve
Il burrito e la fajita sono due piatti tradizionali della cucina messicana che incontrano alcune somiglianze ma hanno anche alcune differenze significative. Mentre il burrito è un rotolo di farina di mais e frumento farcito con carne di manzo (o pollo o maiale), fagioli, formaggio e salse, la fajita è una tortilla di farina di mais e frumento non farcita ma semplice, servita accompagnata da carne, riso, verdure e guacamole.

- Pubblicità -

Il burrito

Il burrito è un rotolo di farina di mais e di frumento, chiamato “tortilla”, che viene farcito con una varietà di ingredienti come carne, fagioli, formaggio e varie salse. La carne utilizzata più comunemente è la carne di manzo, ma può essere anche di pollo o di maiale. Il burrito viene poi arrotolato su se stesso in modo che tutti gli ingredienti restino all’interno. Viene poi servito accompagnato da riso, fagioli e insalata.
Le origini del burrito sono incerte, ma si ritiene che sia stato creato nel Nord del Messico, nello stato di Chihuahua, nella seconda metà del XIX secolo. Da lì si è diffuso in tutto il Messico e negli Stati Uniti, dove è diventato un popolare piatto canadese-americano.

La fajita

La fajita, invece, è una tortilla di farina di mais o grano non farcita ma servita aperta. Viene servita sul piatto con carne, riso, verdure e guacamole, e la si può farcire a piacimento.
La carne viene tipicamente marinata con spezie e cipolle, quindi cotta su una griglia calda. Si serve con le tortillas calde e accompagnata da condimenti come formaggio, pomodori, cipolle e peperoni.
Le origini della fajita si possono rintracciare nella cucina cowboy del Sud Texas, negli anni ’30 e ’40, dove i cowboy usavano cuocere la carne di manzo poco pregiata in questo modo.

Differenza fra burritos e fajitas

In generale, il burrito è considerato un piatto più completo e saziante, mentre la fajita è più leggera perché è sostanzialmente non farcita e la si può farcire a piacere. Entrambi i piatti sono molto versatili e possono essere personalizzati in base ai gusti individuali, con l’aggiunta di diverse verdure e salse. Sono comuni come piatti nei ristoranti messicani, ma sono anche molto popolari per il consumo fuori casa e per i picnic e le feste.

 

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti