Ammorbidire la marmellata troppo dura

0
1237
Risposta breve

La marmellata troppo dura si può ammorbidire durante la preparazione aggiungendo un po’ d’acqua e continuando a mescolare. Se ci accorgiamo che la marmellata è venuta troppo dura mentre la stiamo già mettendo nei barattoli, non tocchiamola fino al momento di utilizzarla. A quel punto possiamo aprire il barattolo e metterlo per qualche minuto a bagnomaria in modo da rendere più fluida la marmellata col calore.

Ammorbidire la marmellata troppo dura

Forse non tutti sanno che nonostante chiamiamo per abitudine tutte le preparazioni di questo tipo “marmellate”, la vera marmellata si ottiene esclusivamente dagli agrumi portati ad ebollizione e fatti cuocere con zucchero, una parte acida (succo di limone) e, se necessaria, l’aggiunta di gelificanti che ne agevolano l’addensamento. Quando scegliamo altre varietà di frutta, invece, si tratta di confettura.

- Pubblicità -

Le marmellate e le confetture fatte in casa riescono solitamente abbastanza bene, basta scegliere della frutta non troppo matura e “aiutarsi” aggiungendo un paio di frutti contenenti molta pectina (come le mele cotogne, le mele e la buccia degli agrumi) oppure dei gelificanti in polvere.
Non sempre, però, la consistenza è quella desiderata e può capitare che la marmellata risulti troppo dura.

Come mai la marmellata risulta troppo dura e come fare per ammorbidirla?
Molto probabilmente è rimasta a cuocere troppo a lungo. Quello che bisogna tenere a mente, infatti, è che la marmellata in cottura è sempre molto liquida. Non bisogna attendere che si addensi in pentola, o avremo una marmellata troppo dura e densa.
La cosa migliore da fare è una prova dopo circa 50 minuti di cottura versandone un cucchiaio su un piatto e lasciandola raffreddare. A questo punto inclinare il piatto. Possono verificarsi tre casi:

  1. se la marmellata si rapprende, possiamo spegnere il fuoco;
  2. se, invece, cola, deve continuare la cottura;
  3. infine, se notiamo che è troppo densa mentre mescoliamo, è sufficiente aggiungere un po’ d’acqua e continuare a mescolare.

In ogni caso ricordiamo che è sempre meglio preparare una marmellata più liquida, che comunque raffreddandosi continuerà ad addensarsi.
Se ci accorgiamo che la marmellata è venuta troppo dura mentre la stiamo già mettendo nei barattoli, non tocchiamola fino al momento di utilizzarla. Solo a quel punto possiamo aprire il barattolo e metterlo per qualche minuto a bagnomaria in modo da rendere più fluida la marmellata col calore.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti