Parmigiano scongelato: si può ricongelare?

0
2582
Risposta breve

No, il Parmigiano scongelato non può essere ricongelato. Scongelare e ricongelare un alimento, infatti, non solo ne compromette le caratteristiche nutrizionali, ma ne aumenta la carica batterica e tossinica.

- Pubblicità -

Come conservare il Parmigiano

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio a pasta dura DOP senza additivi o conservanti che viene prodotto con latte vaccino crudo.
Poiché contiene un basso contenuto d’acqua, può essere conservato anche per lunghi periodi. Conservare correttamente il Parmigiano garantisce il mantenimento di tutte le sue caratteristiche organolettiche.

Le forme intere, preferibilmente, andrebbero conservate in cantina, ad una temperatura fra 8°C e 10°C, avvolte in fogli di carta per alimenti o panni puliti e asciutti.
In frigorifero, mantiene inalterati fino per 2-3 giorni aroma e gusto se conservato fra i 4°C e gli 8°C e lontano da altri cibi. Poiché la parte grassa del formaggio tende ad assorbire gli altri odori presenti nel frigorifero, è bene utilizzare contenitori in plastica o vetro.
Sottovuoto, si conserva in frigorifero ad una temperatura fra i 4° e gli 8 °C per diversi mesi, se la confezione è integra, altrimenti deve essere consumato nel giro di un paio di giorni.

Congelare il parmigiano

Il Parmigiano può essere congelato, come tutti i formaggi stagionati e semi-stagionati. Dopo lo scongelamento, però, la struttura del Parmigiano potrebbe essere alterata in misura più o meno marcata.
E’, quindi, consigliabile congelarlo già grattugiato o tagliato a pezzetti. Il Parmigiano, infatti, una volta scongelato diventa morbido e umido, e grattugiarlo è più complicato.
Per congelare il Parmigiano in pezzi, il modo migliore è avvolgerlo in una pellicola per alimenti o metterlo sottovuoto prima di riporlo in congelatore.

Parmigiano scongelato: si può ricongelare?

Lo scongelamento del Parmigiano deve avvenire in modo graduale, passandolo dal freezer al frigorifero per qualche ora.
La durata di conservazione nel congelatore del Parmigiano grattugiato varia a seconda della stagionatura. Un Parmigiano giovane (stagionato 13-15 mesi), e quindi piuttosto umido, si mantiene in freezer per circa 15 giorni. Il Parmigiano stagionato per 24 mesi o più, si mantiene anche per 1 mese.
Ma il Parmigiano scongelato si può ricongelare?

Una volta scongelato, il Parmigiano non può essere ricongelato. Ricongelare un alimento, infatti, ne compromette le caratteristiche nutrizionali, poiché vi è una perdita di vitamine, proteine e sali minerali.
Inoltre, il procedimento può aumentare pericolosamente la carica batterica. I batteri, infatti, col congelamento entrano in uno stato di quiescenza, e riprendono a moltiplicarsi una volta scongelato l’alimento.
E se lo cuociamo? Nemmeno. Se è vero che con la cottura i batteri muoiono, rilasciano comunque tossine resistenti alle alte temperature. Quindi, se anche cuocendo l’alimento se ne riduce la carica batterica, non si elimina la carica tossinica, che può essere molto pericolosa per la salute.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti