Muffa sul formaggio grattugiato: fa male?

2
5334
Risposta breve

In caso di formaggio molle, spalmabile, in fette o grattugiato, la muffa non può essere asportata del tutto, e se ingerita fa male, dato che batteri come la Salmonella e l’Escherichia Coli possono proliferare. E’ meglio, quindi, evitare di consumare il formaggio.

- Pubblicità -

La muffa sui formaggi

Per evitare che la muffa si formi sul formaggio, basta conservarlo in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico in plastica o vetro.
La pellicola per alimenti è sconsigliata in caso di formaggi stagionati o burro, dato che la plastica mantiene umido il formaggio e non lo fa “respirare”; inoltre, le particelle della plastica possono penetrare all’interno del formaggio.
Un accorgimento è quello di avvolgere i formaggi stagionati come il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano dentro ad un tovagliolo di stoffa pulito.

Ma le muffe non sono tutte uguali.
In alcuni tipi di formaggio la muffa è proprio ciò che lo caratterizza e dona sapore, in altri può indicare che non è più buono.
Quali sono i diversi tipi di muffa e quale fa male?

MUFFA BUONA: non è dannosa per la salute, anzi costituisce proprio la caratteristica peculiare del formaggio, ad esempio nel caso dei formaggi cosiddetti “a muffa blu”, come Gorgonzola o Roquefort; è buona anche la muffa che forma una patina esterna bianca sulla superficie, come nel caso del Camembert o del Brie.

MUFFA CATTIVA: fa male, invece, la muffe verde-chiaro o verde-blu che si sviluppa sui formaggi a pasta molle, freschi, spalmabili o in quelli da taglio. In questo caso il formaggio va buttato per non rischiare forme di intossicazione.

MUFFA SUPERFICIALE: è quella che può essere rimossa senza che la bontà del formaggio sia compromessa. Nei formaggi semi-molli, tipo lo Svizzero, la muffa non riesce a penetrare in profondità: questo significa che la parte ammuffita può essere rimossa e il resto del prodotto può essere consumato senza problemi.

Muffa sul formaggio grattugiato: fa male?

In alcuni casi non basta asportare la parte ammuffita dal formaggio, perché parte della muffa è invisibile a occhio nudo ed è probabile che si sia diffusa in profondità.
Nei formaggi che si sbriciolano, o in fette, o molli, come ad esempio i fiocchi di latte, il formaggio spalmabile, e il formaggio grattugiato, la muffa è piuttosto pericolosa, dato che batteri come la Salmonella e l’Escherichia Coli possono proliferare. La soluzione più saggia è evitare del tutto di mangiare il prodotto contaminato.

 

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Meno recenti
Più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
annibale paola
annibale paola
Aprile 19, 2021 9:22 am

Come conservare il formaggio grattugiato se pur avendolo messo in contenitore in plastica ermeticamente chiuso ha fatto lo stesso la muffa ???? grazie –