Impasto per pizza: quanto dura in frigo

3
5759
Risposta breve

L’impasto per la pizza si conserva in frigo fino a 3-4 giorni. Al momento di utilizzarlo, basta rimuovere la pellicola (o tirarlo fuori dal contenitore) e metterlo dentro ad un contenitore infarinato, al riparo da correnti d’aria, per almeno 30 minuti prima di stenderlo sulla teglia.

Impasto per pizza: quanto dura in frigo

La pizza fatta in casa è uno dei piatti più amati ma, poiché richiede dei tempi per la lievitazione, l’ideale è preparare l’impasto in anticipo.
In questo modo basterà semplicemente tirare l’impasto fuori dal frigo, lasciarlo in un luogo tiepido fino al suo raddoppio, condire a piacere e infornare.

- Pubblicità -

Dunque conservare l’impasto per la pizza in frigo è la soluzione giusta se avanza dell’impasto o se si sa già di voler preparare la pizza nel giro di pochi giorni. Come fare?
Una volta completata la lievitazione, bisogna riporre l’impasto in un contenitore a chiusura ermetica, oppure avvolgerlo con della pellicola per alimenti, per evitare che sulla superficie si formi una crosticina. Può essere utile anche spennellarlo con dell’olio d’oliva. A questo punto lo si può mettere in frigorifero.
Ma quanto dura in frigo l’impasto per pizza?

L’impasto per la pizza si conserva in frigo fino a 3-4 giorni. Al momento di utilizzarlo, basta rimuovere la pellicola (o tirarlo fuori dal contenitore) e metterlo dentro ad un contenitore infarinato. Coprire con un canovaccio pulito, al riparo da correnti d’aria, per almeno 30 minuti.
A questo punto, l’impasto ha raggiunto la temperatura ambiente e si può stendere sulla teglia aiutandosi con le dita, condire a piacimento e infornare in forno già caldo.

Qualora si volesse conservare l’impasto più a lungo, l’alternativa è congelarlo. Basterà dividere l’impasto in più panetti, avvolgerli nella carta da forno (che protegge dalla condensa del freezer) e inserirli ognuno in un sacchetto per congelare. In questo modo sarà più semplice scongelare solo la quantità necessaria.
L’impasto per pizza si conserva in congelatore per 3 mesi.
Per scongelare l’impasto per la pizza sarà sufficiente tirarlo fuori dal congelatore e lasciarlo scongelare in frigorifero per una notte prima di utilizzarlo. Quando sarà del tutto scongelato, lasciarlo lievitare al riparo da correnti d’aria, in luogo tiepido, finché non sarà raddoppiato di volume.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

3 Commenti
Meno recenti
Più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Mario
Mario
Novembre 11, 2021 7:05 pm

Ciao
Spero di darti input per un nuovo argomento.
Oltre all’impasto per pizza dovresti indicare qualcosa per creare prima e poi conservare il lievito fatto in casa (argomento che mi interessa 🙂 molto ) per conservare mi riferisco al suo congelamento e successivo metodo per l’utilizzo ottimale post-congelamento.
Attendo tua comunicazione in
[email oscurata]
Mario

PS: mi diletto, quindi sono un dilettante 🙂

Mario
Mario
Novembre 22, 2021 4:23 pm
Rispondi a  Ottavia Bellia

Ciao, noto che nel mio suggerimento (commento) di cui sopra è rimasta in chiaro la mia e-mail. L’avevo indicata per avere anche una risposta via email, ma non pensavo che rimanesse in chiaro nel commento stesso.
Gradirei che l’indirizzo della mia email fosse cancellato dal commento, grazie

Nel merito del suggerimento, se possibile sarebbero graditi consigli sul come utilizzare in modo appropriato il lievito di birra precedentemente congelato.
Saluti