Come conservare il Parmigiano

0
1213
Risposta breve

Il Parmigiano Reggiano, confezionato sottovuoto, può essere conservato in frigorifero ad una temperatura fra i 4° e gli 8 °C per diversi mesi.
Grattugiato, invece, si mantiene in frigo ad una temperatura fra i 4° e gli 8°C per circa due giorni. E’ consigliato l’utilizzo di contenitori in vetro, in plastica o pellicole ad uso alimentare perché mantenga inalterate le sue caratteristiche organolettiche.

- Pubblicità -

Il Parmigiano Reggiano

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio DOP a pasta dura prodotto con latte vaccino crudo e parzialmente scremato, e non contiene additivi e conservanti.
A differenza di altri formaggi, il Parmigiano Reggiano non può essere prodotto industrialmente. Il formaggio si forma con l’aggiunta al latte caldo di siero di latte e caglio, due elementi assolutamente naturali. Nient’altro.
A differenza di quello che avviene per altri formaggi, la totale assenza di conservanti non blocca il processo di maturazione della forma, permettendo di ottenere una ricchezza di aromi e profumi unica.

Come conservare il Parmigiano

Il Parmigiano Reggiano, per brevi periodi di tempo, può essere conservato a temperatura ambiente senza che subisca danni.
Una volta acquistato, è consigliabile tenerlo in frigorifero al fine di preservare tutte le sue caratteristiche e garantire una conservazione ottimale del prodotto.

Le indicazioni e i suggerimenti sul periodo di conservazione del Parmigiano Reggiano variano a seconda della stagionatura.
Per un Parmigiano Reggiano di 12-18 mesi (più ricco di umidità), la conservazione è di circa 15 giorni; per un Parmigiano Reggiano di almeno 24 mesi, la conservazione è di circa 1 mese.
Se si nota sulla superficie un po’ di muffa, è possibile grattarla via con un coltello.
Se si volesse congelare il Parmigiano bisogna mettere in conto che dopo lo scongelamento la sua consistenza potrebbe variare; sì a congelarlo, quindi, ma già grattugiato o tagliato a tocchetti e chiuso in un sacchetto per alimenti.

Come conservare il Parmigiano in frigo

Conservare correttamente il Parmigiano in frigorifero garantisce il mantenimento di tutte le sue caratteristiche aromatiche.

Confezionato sottovuoto: può essere conservato, in confezione integra, in frigorifero ad una temperatura fra i 4° e gli 8 °C per diversi mesi.

Grattugiato: in frigo ad una temperatura fra i 4° e gli 8°C per circa due giorni, mantiene inalterate le sue caratteristiche organolettiche se conservato ad un livello di umidità ottimale e lontano da altri cibi perché non assorba gli altri odori presenti nel frigorifero. Per questo motivo, è consigliato l’utilizzo di contenitori in vetro o in plastica.
Un’altra soluzione pratica consiste nell’avvolgere il Parmigiano Reggiano in pellicole ad uso alimentare.

Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
0 0 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti