I 10 alimenti più dannosi per il fegato

0
13266
Risposta breve

Gli alimenti più dannosi per il fegato sono i cibi ricchi di grassi saturi, di zuccheri, di sale, le fritture, gli snack, i cibi precotti e in scatola, alcol e alcaloidi (teina, caffeina e teobromina) nonché frutta e verdura non lavate e carne cruda o arrostita.

I 10 alimenti più dannosi per il fegato

Il fegato è uno degli organi essenziali per il buon funzionamento del nostro organismo. E’ deputato all’espulsione delle tossine, produce la bile, favorisce la digestione del cibo assimilato ed è responsabile della sintesi degli zuccheri, del colesterolo e dei trigliceridi.
Una dieta ricca di grassi saturi e pasti abbondanti, oltre all’abuso di tabacco e alcol, mette però a dura prova il nostro fegato.

- Pubblicità -

 

Vediamo quali sono i 10 alimenti più dannosi per il fegato:

  1. cibi ricchi di grassi saturi, come salumi e prodotti caseari.
  2. Alimenti ricchi di zuccheri raffinati, come i dolci, i prodotti da forno, le bevande zuccherate e le farine raffinate.
  3. Fritture.
  4. Cibi ricchi di sale aggiunto, come insaccati o verdure in scatola. Una dieta ricca di sodio può, a lungo andare, essere causa di cirrosi epatica.
  5. Snack e merendine, ricchi di grassi, sale e zuccheri. Per i nostri spuntini sono preferibili alimenti sani che contengono grassi mono e polinsaturi, come la frutta secca o, meglio ancora, la frutta fresca.
  6. Cibi precotti e in scatola, che contengono molti conservanti, additivi, grassi e zuccheri. Appartengono a questo gruppo i pasti precotti, i prodotti di pasticceria, i biscotti, le zuppe e le minestre liofilizzate o in latta.
  7. Carne cruda (che può contenere microrganismi o tossine) o arrostita. Le parti bruciacchiate della carne cotta alla brace o alla griglia, infatti, possono liberare acrilamide, una sostanza responsabile del cancro. E’ quindi consigliabile cuocere la carne al vapore o lessa.
  8. Verdura e frutta non lavate. Lavare frutta e verdura, infatti, elimina impurità, pesticidi ed erbicidi che poi dovrebbero essere espulsi, causando uno sforzo ulteriore al fegato.
  9. Alcol.
  10. Alcaloidi, come la caffeina, la teina e, consumata in quantità eccessive, la teobromina (contenuta nel cioccolato).
Sono Ottavia Bellia, fondatrice di questo blog e appassionata di cucina. Sono qui per condividere la mia esperienza nelle tecniche di conservazione degli alimenti e i miei consigli per una perfetta riuscita dei vostri piatti.
4.7 3 voti
Punteggio articolo
Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti